Ekupetaris: una parola misteriosa

Pubblicato il Pubblicato in Archeologia, Opuscoli
Laminetta con domatori di cavalli
(IV-V sec. a.C. Vicenza)

Uno di tali aspetti salienti della cultura degli antichi Veneti è la lingua, della quale rimane ancora qualche traccia nella parlata veneta attuale e di cui sono disponibili solo pochi esempi in brevi iscrizioni incise su cocci o su pietra e in epigrafi scolpite su rari segnacoli tombali e monumenti funebri.

Dall’esame di dette iscrizioni, fra tante voci più o meno riconoscibili si distingue un gruppo di parole oscure, assai simili fra di loro ma tuttavia diverse…

Ed è ovviamente sul significato di tali parole che si appunterà la nostra attenzione!

[Scarica opuscolo: “Una parola misteriosa“]  (PDF 820 KByte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *