L’odissea nel mar Nero?

Pubblicato il Pubblicato in Archeologia
Ritratto di Omero maltrattato dal tempo e... dagli uomini (Museo di Belle Arti - Boston)
Ritratto di Omero maltrattato dal tempo e… dagli uomini (Museo di Belle Arti – Boston)

Quello che i Greci chiamavano Ponto Eusino sembrerebbe l’ambiente ideale per collocarvi i luoghi omerici
Sull’ubicazione dei luoghi omerici sono stati versati fiumi d’in-chiostro e questo perché, già in età classi-ca, gli stessi autori greci hanno proposto delle varianti basate su una situazione geografica riscontrata nei luoghi ai loro tempi, situazione che sembrava contraddire la descrizione degli stessi luoghi riportata nell’Odissea.
Ed è appunto da tali contraddizioni che prese origine il detto, secondo il quale “di tanto in tanto Omero dormicchia”.

[Scarica l’opuscolo: Odissea nel mar Nero?(PDF 1,3 MByte)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *